Curiosità

DA GOOGLE UN NUOVO SERVIZIO WEB PER RISPARMIARE ENERGIA

(CLICK UTILITY) - Mountain View (USA), 16 feb. - Secondo il colosso di Mountain View con questa applicazione sarà possibile risparmiare tra il 5 e il 15% sulla bolletta mensile. Con Google sarà possibile tenere sotto controllo i consumi energetici di tutti gli elettrodomestici risparmiando sulle bollette e aiutando l'ambiente. Il colosso americano sta lanciando sul mercato (sarà disponibile tra qualche mese) la nuova applicazione "Power Meter": un servizio web gratuito sviluppato in collaborazione con il governo degli Stati Uniti che consentirà agli utenti di avere sotto controllo i consumi effettivi di tutti i dispositivi elettrici di casa e di risparmiare sulla bolletta. Secondo il colosso americano con questa applicazione sarà possibile risparmiare tra il 5 e il 15% sulla bolletta mensile con un vantaggio anche sull'ambiente: estendendolo a tutti i cittadini americani equivarrebbe a eliminare ben 8 milioni di auto dalle strade. Il messaggio di Google della campagna di "Power Meter" altro non è che una frase del matematico e fisico Lord Kelvin che, applicata all'energia, riassume in maniera esplicativa la filosofia del nuovo servizio: "If you cannot measure it, you cannot improve it (Se non puoi misurarla non puoi migliorarla)". (Redazione - ClickUtility.it)

>> Da ClickUtility.it

IN ARRIVO TELEFONINI CON PANNELLI SOLARI

(ANSA) - Roma, 13 feb. - È in arrivo una nuova generazione di telefoni cellulari dotati di pannelli solari inseriti direttamente nella scocca dell'apparecchio. I primi a utilizzare questa fonte di energia vengono dalla Corea del Sud, uno dei mercati di punta della telefonia mobile mondiale. Samsung e LG, quasi in contemporanea, hanno annunciato oggi i prototipi di due telefonini "solari". Di certo non pensati per stare in tasca o nella borsa, i due modelli sudcoreani hanno il retro quasi interamente coperto dai pannelli solari. Le celle fotovoltaiche, però, da sole non bastano a far funzionare i cellulari. Meteo permettendo, possono invece sostituire il caricabatterie elettrico. LG, ad esempio, sostiene che dieci minuti alla luce del sole bastano per tre minuti di conversazione. Entrambi i prototipi saranno mostrati al Mobile World Congress, che aprirà battenti lunedì prossimo a Barcellona, e dovrebbero arrivare nei negozi entro la fine dell'anno. I nuovi telefonini sono davvero "verdi", soprattutto quello di Samsung, BlueEarth, uno smartphone touchscreen realizzato con plastica riciclata dalle bottiglie e senza cromo, mercurio e altre quattro sostanze dannose per l'ambiente. BlueEarth, poi, oltre a un tasto "Eco mode" per il risparmio energetico, vanta anche un contapassi che calcola quanti alberi si sono salvati evitando di prendere l'automobile.

>> Da ansa

ARREDAMENTO HI-TECH ED ECOLOGICO

(MONDO HIGH TECH) - Roma, 26 GEN. - Oggi vi volevo parlare di alcuni prodotti innovativi ed ecologici che non possono mancare in una casa all'insegna della domotica, dove l'arredamento hi-tech regna sovrano.
Flower Lamp
Flower Lamp è una lampada/lampadario che segnala se si sta utilizzando in maniera intelligente o meno l'energia elettrica della propria abitazione. Infatti è in grado di aprire o chiudere i propri petali a seconda di quanta corrente si sta utilizzando in media. Se per esempio stiamo usando la lavastoviglie con il phon acceso e lo stereo a tutto volume, vedremo Flower Lamp appassire; ma niente paura, basterà spegnere qualche apparecchio perché ritorni a fiorire.
Bel Air
Bel Air è un sistema di filtraggio dell'aria basato su piante viventi utili a depurare l'aria della propria casa. Queste piante sono state selezionate e coltivate in laboratorio per ottenere il massimo assorbimento di agenti tossici dall'aria. Ideato da Mathieu Lehanneur, Bel Air è una piccola serra che può sostituire i depuratori d'aria elettrici. Wattson
Come tenere sotto controllo il consumo degli elettrodomestici? Elementare... Wattson! Basterà collegare questo dispositivo ad una presa elettrica per visualizzare il consumo e il costo dell'energia elettrica della casa o eventualmente di un elettrodomestico. Il colore dei numeri nel monitor cambierà a seconda dell'energia utilizzata e collegandolo con la presa USB al computer sarà possibile monitorare i consumi giornalieri, settimanali e mensili. Ma quanto consuma Wattson? Solamente 5 watt.
Sia Flower Lamp che Bel Air e Wattson sono l'esempio di come una casa hi-tech possa anche essere all'insegna del rispetto ecologico.

>> Da mondohightech.com

NUOVO IMPIANTO FOTOVOLTAICO IN FERRARI

(F1-LIVE) - Maranello, 20 gen. - È stato ufficialmente presentato oggi il nuovo impianto fotovoltaico realizzato in uno degli stabilimenti Ferrari, l'edificio che ospita le Lavorazioni Meccaniche Motori. L'impianto rientra negli investimenti previsti da Ferrari nell'ambito della sostenibilità ambientale e dello sfruttamento di energia da fonti rinnovabili. L'installazione dei pannelli fotovoltaici consentirà a Ferrari di diminuire il prelievo dalla rete elettrica per oltre 210.000 kWh all'anno. L'impianto è stato realizzato da EnerRay, società del Gruppo Maccaferri. Il piano Ferrari per la riduzione dell'impatto ambientale delle attività produttive prevede inoltre un impianto di trigenerazione, che sarà operativo entro la prima metà del 2009. Tale impianto consentirà la pressoché totale copertura del fabbisogno aziendale di energia elettrica, con una conseguente riduzione delle emissioni di CO2, che già nel 2009 saranno abbattute del 25-30% rispetto ai livelli attuali. L'impegno di Ferrari sul piano della sostenibilità ambientale risale al 2001, quando ha ottenuto la certificazione ISO 14001; nel 2007 ha poi ottenuto l'Autorizzazione Integrata Ambientale. Negli ultimi anni sono inoltre stati effettuati numerosi investimenti per aumentare le aree verdi, sia interne che esterne ai vari padiglioni industriali, che oggi coprono una superficie di circa 165.000 mq, con oltre 200 alberi piantati soltanto negli ultimi 6 mesi. Anche gli investimenti a tutela dell'ambiente fanno parte del programma "Formula Uomo", varato agli inizi degli anni '90 dal Presidente Luca di Montezemolo, che vede le persone con i suoi bisogni e le sue capacità al centro delle attività aziendali.

>> Da f1-live.com